mercoledì 14 novembre 2012

One Wine One World, Mexico s.a.

Alcune sere fa mi è capitato di degustare questo vino prodotto da James Suckling, punto di riferimento dell'enologia mondiale, il quale ha ideato un nettare realizzato con uve provenienti da tutto il mondo. La cosa più interessante, vino a parte, è che i proventi sono interamente devoluti in beneficenza.
Nobile gesto grazie ad un buon prodotto che si beve molto volentieri.



It’s hard to believe that my charity wine One Wine One World only began as an idea during the summer of 2010 during a lunch in Ensenada, Mexico, and, it is now in a bottle, and people are drinking it all over the world. The wine was even served in early September to Pope Benedict XVI and a group of Bishops during a lunch in Birmingham, England. It was the Pontiff’s first trip to the United Kingdom in 30 years.
The proceeds go to charity. Most goes to a London-based interfaith charity, The Maimonides Foundation, whose mission is to promote understanding among Jews, Christians and Muslims. It is the brainchild of my friend David Khalili, the well-known UK property developer, philanthropist, and art collector. I make no money out of the project.




Riporto alcune caratteristiche:
Colore rosso rubino vivace, al naso si presenta intenso, complesso. Spiccano profumi fruttati ( frutti di bosco), floreali ( rose appassite), speziati( tabacco dolce, cacao), note di cuoio e pelliccia.
In bocca risulta abbastanza equilibrato ( prevalgono le durezze), è intenso e abbastanza persistente.
Tra non molto si potrà esprimere al meglio ma non bisogna attendere troppo.

Nessun commento:

Posta un commento