giovedì 11 ottobre 2012

Verticale di Vintage Tunina, Jermann.




Lunedì 1 ottobre mi sono recato a Roma per partecipare al Congresso Nazionale dell Associazione Italiana Sommelier, presso l'hotel Rome Cavalieri. In questa circostanza ho assistito all'incontro con Angelo Gaja, il quale, dopo un'esauriente presentazione, ci ha dato la possibilità di assaggiare alcune etichette distribuite dalla sua azienda.
Successivamente ci siamo trasferiti all'ultimo piano dell'hotel per degustare le seguenti annate di Vintage Tunina:  1983, 1987, 1990, 1991, 1992,1993, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010.

I relatori che "raccontano" i vini in degustazione.



Da segnalare (con stupore generale) la freschezza e la longevità mostrata dall'annata 1983: giallo dorato brillante, al naso è intenso, complesso e fine emergono profumi di burro fuso, lime, ginestra appassita....e molti altri. Come ho detto precedentemente, l'esame gustativo ha rimarcato un'ottima freschezza ed un invidiabile equilibrio.

1987, 1992, 1988, non valutabili.






Prodotto con uve: Sauvignon, Chardonnay,  Ribolla Gialla, Malvasia Istriana, Picolit.
Tenore alcolico: 13.5%.





Una verticale molto interessante ed istruttiva che evidenzia l'elevata qualità di questo prodotto.



Nessun commento:

Posta un commento