venerdì 13 aprile 2012

Colomba Pasquale di Nicoletta Ricciarelli.


Colomba pasquale

Per il giorno di Pasqua mi sono voluta sfidare. Ho fatto la colomba.
Dopo 26 ore di lievitazione, un profumo da far impazzire anche i meno golosi, ha pervaso tutto il condominio durante la cottura; ho ottenuto una stupenda colomba degna di un forno professionale. Tanto impegno, ma che soddisfazione!!








Ingredienti per uno stampo da 1,5kg

la buccia grattugiata di un'arancia
75 g di arance candite
250 g di burro
75 g di cedro candito
550 g di farina manitoba
latte fresco intero 180 ml 12 g di lievito di birra
la buccia grattugiata di un limone
1 cucchiaino di malto o miele50 g di miele
5 g di sale fino
6 tuorli di uova medie1 bacca di vaniglia
180 g di zucchero

 

...per la glassa


50 g di mandorle non spellate
80 g di farina di mandorle
l'albume di 2 uova
50 g di granella di zucchero
80 g di zucchero a velo vanigliato
PRIMO IMPASTO:
Sbriciolate il lievito in una ciotola ed aggiungete 50 ml di latte tiepido, il malto,o miele, 100 g di farina. Impastate per bene e poi formate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola coperta con pellicola in luogo tiepido (il forno spento con la luce accesa si è rivelato un ambiente perfetto per la lievitazione) per almeno 30 minuti.

SECONDO IMPASTO :
Prendete l’impasto lievitato e impastatelo con 80 ml di latte tiepido e 100 g di farina: dovrete ottenere un impasto morbido che lascerete lievitare nelle stesse condizioni di quello precedente per almeno 30 minuti.

TERZO IMPASTO:
Unite l’impasto lievitato a 150 g di farina, 80 g di zucchero,50 ml di latte tiepido e lavorate l’impasto per almeno 15 minuti, poi unite 80 g di burro ammorbidito, poco per volta fino al completo assorbimento dell’impasto. Quando avrete ottenuto una pasta elastica ed omogenea, formate una palla e mettetela dentro ad una ciotola coperta con pellicola trasparente e porrete nel forno spento con luce accesa per almeno 2 ore.

QUARTO IMPASTO:
All’impasto lievitato unite ora 5 g di sale, 100 g di zucchero, la vaniglia, la buccia degli agrumi grattugiata, 50 g di miele e le uova, alternando l’aggiunta di 200 di farina; in ultimo aggiungete 170 g di burro ammorbidito poco per volta. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico, quindi in ultimo unite 75 g di arancia candita a cubetti e 75 gr di cedro candito. Formate una palla e mettete a lievitare l’impasto in una ciotola capiente spennellata con del burro ammorbidito per circa 12 ore (12).


QUINTO IMPASTO:
Prendete l’impasto lievitato mettetelo su di una spianatoia e lavoratelo per qualche minuto, poi, adagiatelo nell’apposita forma di carta per colomba (13) e lasciatelo lievitare fino al raddoppiamento del volume (almeno 3 ore). Nel frattempo preparate la glassa per la colomba: sbattete con i rebbi di una forchetta gli albumi dentro ad una ciotola, aggiungendo a mano a mano lo zucchero a velo e la farina di mandorle (o se preferite di nocciole tostate). Dovrete ottenere un composto denso che una volta messo sulla colomba non coli ai lati.

Ricoprite quindi la colomba e poi cospargetela con le mandorle e la granella di zucchero. Infornate la colomba in forno statico già caldo a 200° per i primi 10 minuti e poi abbassate la temperatura a 180° proseguendo per altri 30-40 minuti, fino a cottura ultimata (fate la prova stecchino per verificare l’avvenuta cottura). Estraete la colomba dal forno, lascia tela raffreddare e poi cospargetela con un filo di zucchero a velo vanigliato, quindi servite!









Nessun commento:

Posta un commento